Clicca e Chiedi con Whatsapp
Protezione Corpo

In questa categoria troverete tutti gli abiti da lavoro testati e certificati per proteggere il corpo da rischi di vario genere, atmosferici, chimici, aggressioni meccaniche, calore, alta visbilità per quei lavori svolti in prossimità di strade o in presenza di mezzi in movimento.


CERCA nelle Sotto Categorie

SOTTO CATEGORIE

  • EN 340 Rischi Minimi

    È la norma che specifica i requisiti prestazionali generali per ergonomia, innocuità, designazione delle taglie, invecchiamento, compatibilità e marcatura degli indumenti e le informazioni che devono essere fornite dal fabbricante con l’indumento di protezione.

  • EN 342 Antifreddo
    È la norma che specifica i requisiti ed i metodi di prova per le prestazioni d’insieme di completi di indumenti e di singoli capi di abbigliamento per la protezione contro il freddo a temperature inferiori ai -5° C (es. freddo estremo o celle frigorifere)
  • EN 343 Antipioggia

    E’ la norma che specifica i requisiti ed i metodi di prova applicabili ai materiali e alle cuciture d’indumenti di protezione contro gli effetti delle precipitazioni (es.pioggia,neve),della nebbia e dell’umidità del suolo.

  • EN 381 Antitaglio

    La normativa regola i capi di protezione per operatori con motoseghe a catena e differenzia a seconda del capo tra: EN 381-5 Specifiche per protezione gambe; EN 381-7 Specifiche per guanti di protezione; EN 381-9 Specifiche per ghette di protezione; EN 381-11 Specifiche per giacche di protezione.

  • EN 471 Alta Visibiltà

    E’ la norma che specifica i requisiti degli indumenti in grado di segnalare visivamente la presenza dell'utilizzatore, intesi a fornire un'alta visibilità dell'utilizzatore in situazioni pericolose in qualunque condizione di luce diurna a alla luce dei fari dei veicoli nell'oscurità.Tutti coloro che operano in prossimità della delimitazione di un cantiere o che comunque sono esposti al traffico dei veicoli nello svolgimento della loro abituale attività lavorativa, anche breve, dovranno utilizzare i capi di vestiario di CLASSE 2 e di CLASSE 3"

  • EN 11611 Anticalore...

    Indumenti di protezione per saldatura e procedimenti connessi. Indumenti di protezione destinati a proteggere l' utilizzatore contro piccoli spruzzi di metallo fuso, brevi contatti con la fiamma e il calore radiante.

  • EN 11612 Anticalore
    E’ la norma che specifica le proprietà e i requisiti degli indumenti di protezione per lavoratori dell'industria esposti al calore (esclusi gli indumenti per vigili del fuoco e i saldatori). Indumenti di protezione contro il calore e/o la fiamma in una o più delle seguenti forme: fuoco, calore convettivo, calore radiante, spruzzi di metallo fuso,....
  • EN 13034 Rischi chimici

    Specifica le proprietà e i requisiti minimi per completi protettivi chimici per un uso limitato e per quelli che possono essere riutilizzati.

  • EN 1149 Antistaci
    Specifica le proprietà e i requisiti degli indumenti di protezione elettrostatici e i metodi di prova per gli indumenti di protezione che dissipano cariche elettrostatiche.